Talloni delle donne Primavera Comfort microfibra casual tacco grosso Laceup della Borgogna Marrone Nero Bianco US105 / EU42 / UK85 / CN43

B0734MKC3T

Talloni delle donne Primavera Comfort microfibra casual tacco grosso Lace-up della Borgogna Marrone Nero Bianco US10.5 / EU42 / UK8.5 / CN43

Talloni delle donne Primavera Comfort microfibra casual tacco grosso Lace-up della Borgogna Marrone Nero Bianco US10.5 / EU42 / UK8.5 / CN43
  • Occasione: Casuale,
  • Genere: Donna,
  • Categoria: Tacchi,
  • Stagione: Primavera,
  • Stili: Comfort,
Talloni delle donne Primavera Comfort microfibra casual tacco grosso Lace-up della Borgogna Marrone Nero Bianco US10.5 / EU42 / UK8.5 / CN43

TEST DI INGRESSO 2017: calendario prove, modalità di accesso ai Corsi di Laurea di I Livello del Dipartimento di Ingegneria per l'anno accademico 2017/2018

 Pubblicato: 14 Luglio 2017

Per accedere ai Corsi di Laurea di primo livello del Dipartimento di Ingegneria è necessario sostenere la prova di orientamento che ha lo scopo di presentare all’aspirante studente le difficoltà che deve attendersi di incontrare nell’affrontare gli studi di ingegneria. Indipendentemente dall’esito, chi partecipa a detta prova matura il diritto ad immatricolarsi. 

La prova di orientamento viene erogata in duplice modalità (opzionale), in modalità telematica on-line, oppure in modalità tradizionale in forma cartacea.

- La  PROVA IN MODALITA' ON-LINE,  denominata TOLC-I, Test On Line Cisia-Ingegneria, viene erogata in una qualsiasi delle sedi accreditate dal CISIA sul territorio nazionale.  In particolare, presso l’Università degli Studi del Sannio la prova on-line viene erogata su piattaforma tramite l’aula informatica del Dipartimento di Ingegneria, attrezzata presso il Complesso San Vittorino, in Via Tenente Pellegrini, Lotto B,  https://www.ding.unisannio.it/dove-siamo, secondo il seguente calendario: 

Anno 2017
Mese Febbaio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Settembre Ottobre Novembre
Giorni 24 8, 22 5, 12 10,17, 24 7 12, 19 5, 6, 7, 12, 13, 14, 15 10, 11, 12, 13 29

Per la partecipazione al TOLC bisogna presentare l'istanza di pre-iscrizione tramite il portale del CISIA  www.cisiaonline.it , scegliere la sede, la data, effettuare il versamento richiesto, conservare tutta la documentazione da esibire all'atto della prova, direttamente in aula.

- La  PROVA IN MODALITA' TRADIZIONALE (in forma CARTACEA),  denominata TIP – Test in presenza, è fissata per il giorno  4 settembre 2017, alle ore 10:00 , presso il plesso universitario di Scienze Economiche ed Aziendali, sito in Via delle Puglie.

I candidati sono invitati a recarsi presso la sede entro le ore 9:00 per consentire l'avvio di tutte le procedure di rito, obbligatorie per la partecipazione al Test, e garantire l'inizio della prova alle ore 10:00 parallelemente alle altre sedi nazionali come da indicazioni del CISIA. 

Gli studenti presenti in loco saranno sistemati in aula secondo l'ordine del proprio cognome:

Per la partecipazione al TIP (test in presenza) bisogna presentare l'istanza di pre-iscrizione tramite il portale di Unisannio, servizi on-line all'indirizzo  https://unisannio.esse3.cineca.it ). Alla conclusione della procedura bisogna effettuare il versamento richiesto, conservare tutta la documentazione da esibire all'atto della prova, il giorno 4 settembre p.v., direttamente in aula ai membri della commissione.

I termini di pre-iscrizione rimarrano validi fino alle ore 12:00 del giorno 3 settembre 2017.  

Gli esiti del test in presenza (TIP) saranno visivili sul sito del Dipartimento di Ingegneria nella corrente sezione.

Per consultare il REGOLAMENTO DI ACCESSO AI CORSI DI LAUREA DI PRIMO LIVELLO DEL DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA sarà sufficiente collegarsi all’indirizzo  https://www.ding.unisannio.it/offdidattica/orientamento/test-di-accesso .
Tutti i candidati sono invitati a consultare il sito del CISIA per effettuare l'allenamento al test. L'iscrizione all'area test permette di allenarsi con una  simulazione semplificata:  http://allenamento.cisiaonline.it/utenti_esterni/login_studente.php 

Per ulteriori informazioni contattare la sig.ra Maria Neve Masiello al n. 0824/305802 oppure la sig.ra Assunta Mariniello al n. 0824/305871.

E' possibile contattare via mail l'ufficio didattico al seguente indirizzo di posta elettronica:  [email protected]

Appuntamento in Albania dall’8 al 9 Aprile

Si terrà a Tirana, in Albania, dall’8 al 9 aprile presso il Capital Tirana  Hotel , il primo incontro con i partner balcanici per il workshop sulla certificazione finale. Si tratta di un’attività del  progetto Be Drin (Balkans and Europe for Development of Resilience Initiatives)  ideata per rafforzare la comprensione del processo di  certificazione dei volontari europei (EUAV)  e dei requisiti per la presentazione della domanda.

Il workshop sarà strutturato in gruppi di lavoro informali e consisterà in due turni di attività, ognuna delle quali rispondente alle specifiche esigenze del partner dell’organizzazione che intende richiedere la certificazione. 

Esperti italiani  del Dipartimento di Protezione Civile, ANPAS, CIMA, Croce Rossa Italiana e CISOM  interagiranno direttamente con ogni partner balcanico  interessato ad inviare la domanda per ottenere la certificazione di EU Aid Volunteer Hosting Organizations, al fine di prestare assistenza nella revisione del materiale e di fornire ogni chiarimento sui moduli di domanda. L’obiettivo è quello di rafforzare la capacità del partner di colmare le lacune, aggiornare o integrare la documentazione necessaria e attivare le procedure appropriate per assicurare la conformità ai requisiti di certificazione.

Questo primo incontro di aprile sarà dedicato interamente al  QVEC (Qendra Vullnetare e Emergjencave Civile Albania) , il partner albanese che ha richiesto assistenza per una ulteriore preparazione nella presentazione della domanda. I manager e funzionari operativi del QVEC avranno l’opportunità di approfondire i vari aspetti della gestione dei volontari, trattati nel corso delle precedenti attività, e di perfezionare la comprensione dei requisiti. 

Un’altra due giorni di lavoro è prevista alla fine di aprile in Kosovo   e sarà dedicata all’ EMA (Emergency Management Agency) , il partner kosovaro che ha espresso il desiderio di fare richiesta per la certificazione. Un secondo ciclo di incontri si terrà a maggio nelle stesse location, allo scopo di completare la preparazione dei partner.

È possibile  sapere di più  sulle attività condotte durante i meeting seguendo:

Le foto degli incontri sono disponibili su Flickr

Quanto riportato sopra è una parte della  telefonata  avvenuta la notte del 15 agosto del 2007 tra Giovanni Strangio e Achille Marmo, dopo che furono uccise sei persone davanti al ristorante "Da Bruno" di Duisburg.

"La mamma" era il capo della famiglia Pelle-Vottari, la 'ndrina di San Luca - da anni in faida con la cosca Nirta-Strangio - ritenuta responsabile degli omicidi di quella notte.

Divenuta poi  famosa  sotto il nome di "la strage di Duisburg", la carneficina del 2007 è un caso emblematico nella storia tedesca: per la prima volta si è iniziato ad affrontare il problema della presenza della mafia italiana sul suolo tedesco; tanto che nel giro di pochi giorni è nato il  movimento antimafia  "Mafia? Nein danke!", e i giornali e tabloid tedeschi si sono  si sono riempiti  di approfondimenti sul tema 'mafia italiana'.